giovedì 10 febbraio 2011

Salsa olandese per "Mrs. Doubtfire"

Che dire....Robin Williams mi fa morire. Purtroppo è uno di quegli attori sottovalutati a Hollywood. Nel senso che si tende a dare molto più spazio ad attori famosi più per la loro bellezza o per la loro vita sentimentale che per la loro bravura. Ho visto tanti film di Robin Williams e devo dire che sa interpretare magistralmente sia ruoli drammatici che comici. In "One Hour Photo"  la sua interpretazione mi ha davvero stravolta, a tratti addirittura spaventata. Mentre per quanto riguarda "Mrs Doubtfire"...beh è davvero uno spasso. Daniel Hillard è un doppiatore disoccupato e da poco divorziato. Soffre la mancanza della sua famiglia e in particolare dei suoi figli che può vedere una volta sola a settimana. Quando viene a sapere che la moglie sta cercando una governante che si occupi della casa e dei figli, lui escogita un piano: diventare lui la governante. Così si trasformerà in una gentile signora inglese, appunto Mrs. Doubtfire. Nonostante il trucco irriconoscibile, ben presto i figli se ne accorgeranno e le cose non andranno tutte per il verso giusto! Un film eccezionale da non perdere!
La ricetta è alquanto particolare: salsa olandese da abbinare a verdure al vapore (nel caso del film), a pesce o arrosti. Un pò calorica direi ma gustosissima. Nel film, Daniel/Mrs. Doubtfire, la cucina per la cena ma non essendo capace di cucinare combina un disastro bruciandosi con la salsa e facendo prendere a fuoco il seno di gomma! Meglio evitare battute dato che di questi tempi potrebbe succedere a chiunque! :-))))








Ricetta:

10 ml aceto bianco
70 ml acqua
300 g burro
1 cucchiaio di succo di limone
pepe
sale
1 scalogno
2 tuorli
50 ml vino bianco

Prima di tutto chiarificate il burro. Mettetelo in un pentolino a sobbollire e quando inizia a formarsi una schiumetta bianca sulla superficie, dovete toglierla e lasciare il burro senza alcun residuo. In un altro pentolino mettete acqua, aceto, vino, pepe e scalogno e fate bollire fino a che il liquido diventi la metà. Filtrate il tutto e lasciate da parte in un luogo caldo. A parte prendete un tegame e mettetelo a bagnomaria con i due tuorli e il sale. Iniziate a sbattere i tuoli con una frusta elettrica aggiungendo a poco a poco il liquido precedentemente preparato. Diventerà uno zabaione. In seguito aggiungete il burro sempre sbattendo e infine aggiustate di sale e aggiungete il succo di limone.

9 commenti:

  1. Lui è davvero un mito … anche a me piace in ogni parte anche se per me il ruolo in Hook è imbattibile e in ogni altro fil in cui lo vedo mi aspetto che si metta le mani sui fianchi come Peter Pan!Un po’ come il buon Hantony Hopkins che per quanto posso interpretare un ruolo tenero o comico mi aspetto da un momento all’altro che divori qualcuno!
    La salsa è ottima, una sorta di maionese più gustosa, mi piace!
    Bacissimi

    RispondiElimina
  2. Hai proprio ragione....Antony Hopkins oramai è hannibal e c'è poco da dire e per quanto riguarda Hook......hmnnnn che bel film mi hai ricordato.....adoroooooooo dustin hoffman...bellissimo!!! baci

    RispondiElimina
  3. è il mio attore preferito in assoluto, lo amo, lo adoro, lo guardo e lo riguardo. è uno dei pochi se sa farti ridere ma anche piangere...
    ottima salsa!
    smack

    RispondiElimina
  4. che ricordi,ero piccina quando vedevo quel film!!

    RispondiElimina
  5. Claudia, la ricetta e il film sono ..ottimi...
    Il fatto che tu abbia pensato a me per il premio mi fa molto piacere! Purtroppo, però, ho preferito mettere la scritta che non si accettano premi perchè poi mi dimentico di girarlo ad altri e non mi sembra corretto. Tanti baci e bentornata, si sentiva la tua mancanza!!

    RispondiElimina
  6. Mi piace molto il concept del tuo blog, mi piaceva già l'header prima ancora di mettermi a leggere (ommamma ma come parlo strano stamattina, avrò dormito troppo poco?) mi metto tra i tuoi follower, se hai voglia passa da me anche tu. Baci e buon San Valentino
    www.rivierabrides.com

    RispondiElimina
  7. j'aime beaucoup Robin William et j'ai aussi aimé ce film.
    Une sauce onctueuse et délicieuse aussi.
    A très bientôt.

    RispondiElimina
  8. x Nadji: merci :-)
    x Riviera brides: grazie mille per il commento...mi fa moolto piacere..passerò sicuramente baci

    RispondiElimina
  9. Quanto mi piace quel film! La salsa olandese è tra quelle salsine che avrei sempre voluto provare ma mi intimorisce la quantità di burro nella ricetta :D

    RispondiElimina

La parola "commento" proviene dal latino "commèntum" che significa "trovato" o " parto della mente" ed ha la stessa base etimologica di "commentàri" che significa meditare e immaginare.