mercoledì 29 dicembre 2010

Hummus per "Sex and the city 2"

Sono una fan scatenata della serie. Quindi vi dico subito: a me è piaciuto! Non che si distingui tanto dal primo film, ma va bene lo stesso! Mi rendo conto di essere di parte ma come non innamorarsi delle 4 protagoniste? Ognuna con un carattere diverso, ognuna con uno stile diverso e soprattutto ognuna con una vita diversa! Chiunque potrebbe riconoscersi in una di loro perchè rappresentano un archetipo di donna stilizzato. Ammetto che le loro vite sono molto romanzate e non rispecchiano molto la vita vera di una donna qualunque. Ma già il fatto che non siano come le bellone di "Desperate Housewives" è già tanto per renderle più simili a noi! Dopo il matrimonio, Carrie si ritrova a dover combattere contro la monotonia che la vita coniugale trascina con sè, Miranda lascia il lavoro per dedicarsi alla famiglia e si riscopre una persona solare e sorridente, Charlotte si rende conto che essere mamma non è così facile come credeva e si ritrova alle prese con una giovane tata sexy che la mette in crisi con suo marito e Samantha, beh Samantha non si smentisce mai! La maggiorparte del film è ambientato ad Abu Dhabi, dove le quattro soggiorneranno per una settimana extra-lusso e ne combineranno di tutti i colori. La ricetta legata al film è un classico della cucina araba: hummus. Samantha, alle prese con la sua menopausa, lo mangia in continuazione perchè secondo lei previene dalle vampate di calore e aiuta a calmare gli ormoni. Beh, che dire, se avete questi problemi, sapete come combatterli..... come si dice........il classico rimedio della nonna! :-))))












Ricetta:

2 spicchi d'aglio
300 g. di ceci cotti
succo di 1/2 limone
olio d'oliva q.b.
2 cucchiai di tahina
sale

Frullare tutto insieme all'acqua dei ceci fino ad ottenere una maionese. Servire con pane arabo o crostini.


13 commenti:

  1. non amo sex and the city...ma amo l'hummus!
    gnammy!

    RispondiElimina
  2. Sapessi io!!! Mi fa morire! :-))) Baci

    RispondiElimina
  3. Quest'hummus mi sembra ottimo!!!!
    Anch'io ho amato molto la serie, ma, a dire il vero, il primo film non tanto. Però ho lo stesso voglia di vedere questo. Bacioni cara, era tanto che non ti sentivo ;)))

    RispondiElimina
  4. Eh già è stato un periodo povero di idee.... cmq io preferisco la serie ai film, anche se mi sono comunque piaciuti..un bacione grande e buone feste

    RispondiElimina
  5. Grande idea il tuo blog, io avevo pensato a fare una rubrica delle ricette dei film, fin ora ho messo solo quella della crema brulee di amelie, cmq mi aggiungo tra i tuoi seostenitori magari prendo spunto per qualche ricetta :) Passa a trovarmi se ti va :*

    RispondiElimina
  6. Li ho fatto la tua ricetta, sono deliziose, veramente. complimenti grazie :))

    RispondiElimina
  7. grazie a te per avermi dato fiducia ;-) baci

    RispondiElimina
  8. il telefilm non l'ho seguito assiduamente,ma quando capita in tv lo guardo sempre e puntualmente entra mia madre nella stanza..è convinta che io sia amante dei porno -.-"
    il film l'ho visto ed è stato molto carino, ora andrò alla ricerca del secondo..in streaming :P

    mia sorella tra le altre cose, ama sia la serie sia l'hummus.. rubo la ricetta e la faccio quando viene a trovarci :D

    complimenti per il blog!!! :)

    RispondiElimina
  9. Il mio ragazzo è stato in palestina e mi ha detto che ha mangiato un ottimo Hummus...volevo provare a rifarlo....scusa la domanda, ma cos'è la tahina?? sono ignorante eh!

    RispondiElimina
  10. Ciao scusa ho già scritto qualche giorno fa... volevo sapere cos'è la tahina! E poi ti volevo chieder se due spicchi di aglio non sono un po' indigesti e troppo forti! Si deve mettere per forza?

    RispondiElimina
  11. Ciao chef...allora per quanto riguarda l'aglio, ti svelo un segreto che forse già conoscerai...hai presente la parte interna dell'aglio, la radice verde? Se quella la togli l'aglio non ti ritorna su, quella è la parte indigesta! Poi per quanto riguarda la quantità puoi sempre regolarti a piacere, dipende anche dalla grandezza dei spicchi...insomma con l'aglio è più saporito però poi se non ti piace..... o lo togli o ne metti di meno!
    Per quanto riguarda la tahina o pasta di sesamo è un patè tipico della cucina araba fatta appunto di sesamo tostato. Si trova di solito negli alimentari di prodotti internazionali o nei grandi supermercati come l'Auchan! Molte ricette non la prevedono ma l'originale è a base di questo ingrediente! baci :-)

    RispondiElimina
  12. Grazie mille!! Io all'aglio tolgo sempre l'anima..ma rimane sempre aglio, del resto però in certe ricette ci va e basta, ce ne metterò un po'meno! Grazie per la spiegazione della tahina! a presto!

    RispondiElimina

La parola "commento" proviene dal latino "commèntum" che significa "trovato" o " parto della mente" ed ha la stessa base etimologica di "commentàri" che significa meditare e immaginare.