domenica 8 agosto 2010

Milkshake in "Pulp Fiction"

Questo è uno di quei film che io solitamente considero "filmoni"! Semplicemente grandioso. Quentin Tarantino è stato capace di unire la banale quotidianità di due ladruncoli alla storia di un boss, di far uscire insieme a cena la moglie del boss con uno scagnozzo, di concentrare l'attenzione sulla vita di due scagnozzi e sul loro sporco lavoro...... lo si può considerare una sorta di puzzle dove non si riesce a vedere il soggetto finale se non lo si finisce di montare. A tratti crudele ed immorale, altre volte comico e spassoso, altre ancora drammatico. E' un tutt'uno di emozioni e azioni. Per non parlare del cast: John Travolta, Uma Thurman, Samuel L. Jackson, Christopher Walken, Bruce Willis, Steve Buscemi e tanti altri. Bel bigliettino da visita direi! E a dire che a me neanche piacciono tanto i film sullo spaccio di droga, sulla mafia o comunque polizieschi, i film " mascolini" io li chiamo......eppure questo fa eccezione tant'è vero che ha trovato il suo posticino nella mia collezione di dvd. Famosa è la scena in cui John Travolta porta a cena fuori Uma Thurman in un locale retro.. ordinano qualcosa, parlano del più e del meno e si divertono ballando sulle note di Chuck Berry. Almeno qualcosa di dolce c'è in questo film.... il milkshake.









Ricetta:

Gelato alla vaniglia
Latte

Frullare tutto insieme e servire freddo.
Come vedete non ho dato la ricetta perchè le dosi possono variare a seconda del gusto personale. Lo si può arricchire con qualsiasi cosa, gocce di cioccolato, frutta, sciroppi, mischiare gusti. Semplicemente sperimentate! In qualsiasi modo lo si prepari è difficile che non venga buono! Il mio l'ho completato con avena, scaglie di cioccolato e confettini di cioccolato.

3 commenti:

  1. questo film è veramente unico.altro che "filmone", un vero capolavoro impareggiabile, lo guardarei sempre magari proprio con un milkshake!

    RispondiElimina
  2. Ma che bella idea abbinare cinema e ricette!! Io adoro entrambe, se passi da me lo vedrai, almeno per le ricette ;)

    RispondiElimina
  3. Per Giulia: molte delle tue ricette infatti sono proprio adatte per una serata da film! :-) E poi la caipirinha è troppo buona e finalmente ho trovato una persona che la fa come in Brasile! Odio i locali che sbagliano i drink! é come andare in un ristorante e mangiare male!

    Per lucy: il milkshake e pulp fiction sono due cose che non si possono negare. Almeno una volta nella vita bisogna concederseli! :-)

    RispondiElimina

La parola "commento" proviene dal latino "commèntum" che significa "trovato" o " parto della mente" ed ha la stessa base etimologica di "commentàri" che significa meditare e immaginare.